Cold Cream per piedi screpolati

LE VOSTRE RICETTE COSMETICHE

Moderatori: quana, Sara79

Regole del forum
Condividi
Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da quana »

Contaci..sicuramente le farò....unico problema è il tempo :twisted: :D

Avatar utente
monias
Messaggi: 332
Iscritto il: 08/08/2012, 12:53
Località: amelia

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da monias »

ma un po' di urea ci si potrebbe aggiungere?

Avatar utente
ceramica
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 777
Iscritto il: 31/07/2012, 14:32
Località: Torino - Brescia - Verona

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da ceramica »

Non so se l'urea si possa aggiungere. L'urea va disciolta in acqua e aggiunta a freddo, quindi temo che non riesca a incorporarsi bene in una cold cream. Inoltre, bisogna tenere sotto controllo il ph, visto che a valori superiori a 6 rilascia ammoniaca. Però si può sempre provare, magari preparandone una piccola quantità!
Magari le più esperte sapranno aiutarti di più ed essere più precise di me ;)
Ultima modifica di ceramica il 15/07/2013, 17:02, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
shaina81
Messaggi: 486
Iscritto il: 15/05/2013, 18:48
Località: Napoli/Roma
Contatta:

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da shaina81 »

Eh ma non si può misurare il pH di una cold cream

Avatar utente
ceramica
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 777
Iscritto il: 31/07/2012, 14:32
Località: Torino - Brescia - Verona

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da ceramica »

Già, era proprio questo che m lasciava perplessa. Non solo la difficoltà di incorporare l'urea in una ipotetica fase C, ma anche il suo comportamento in ambiente non controllabile :o

Avatar utente
monias
Messaggi: 332
Iscritto il: 08/08/2012, 12:53
Località: amelia

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da monias »

perchè non si può misurare?

Avatar utente
shaina81
Messaggi: 486
Iscritto il: 15/05/2013, 18:48
Località: Napoli/Roma
Contatta:

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da shaina81 »

Perché non hai abbastanza acqua

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da quana »

ceramica ha scritto:Inoltre, bisogna tenere sotto controllo il ph, visto che a valori inferiori di 6 rilascia ammoniaca.
Ceramica ma sei sicura? o io non ho capito parole " Valori Inferiori"
se non ho capito ti chiedo scusa :)

Il pH della urea deve rimanere stabile a 5, max 5.5 altrimenti sopra a 6 l'urea libera ammoniaca.
Perciò urea pH>6-rilascia amoniaca..infatti sarebbe meglio usare un chelante per esempio Gluconolattone per tenerla ferma....(Quando usiamo l'urea in grandi % per esempio 10-15%)

Comunque in cold-creama io urea non la metterei perchè secondo me non ha senso complicarci la vita...se vuoi la crema con urea che funzioni ti fai una crema grassa al 10-15% di urea anzi che cold cream.... :D

Avatar utente
ceramica
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 777
Iscritto il: 31/07/2012, 14:32
Località: Torino - Brescia - Verona

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da ceramica »

Hai ragione Quana, volevo dire ph "superiori" a 6! :master: Ora vado a correggere anche sopra, non vorrei creare ulteriori equivoci. Grazie!! :cuore:
(ps. Anche io uso il gluconolattone nelle creme che contengono urea)

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Cold Cream per piedi screpolati

Messaggio da quana »

Importante che si è risolto ;) :D
Gluconatone è un buon chelante ma non solo...è un buon attivo ( meraviglioso tonico al gluconatone :cuore: :cuore: :cuore: )
Però cosi vado oltre..perciò mi fermo qui.... :master:

Comunque per Cold cream non vedo bene ne uno ne altro ;) :D Mia opinione personale :)

Rispondi
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite