Pagina 2 di 2

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 18/01/2012, 18:32
da alina
Eh sì, facci sapere!!
Infatti dicono piuttosto di raffreddare i grassi nel bagnomaria freddo, che scaldare la soluzione caustica!

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 18:37
da Natalia
Alina ho editato il messaggio precedente!

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 18:53
da alina
Natalia ha scritto: Edit del 24/01: Oggi mentre facevo tirocinio ho chiesto ai miei prof (sono tutti e due chimici) se è possibile riscaldare la soluzione di NaOH e acqua, hanno detto che non è consigliabile farla bollire, dato che la pericolosità di tutti i reagenti aumenta con la temperatura, ma se si tratta solo di raggiungere 45°C va benissimo, si può fare, Insomma niente esplosioni nucleari...
Io l'avevo anche già fatto e non era successo nulla, ma ho preferito avere conferma da chi ci capisce di più ;)
Ovviamente anche loro raccomandano di usare i guanti, gli occhiali e la mascherina.

Ah poi il mio prof ha aggiunto che se si riuscisse a bilanciare stechiometricamente (tanta soda quanto serve a saponificare TUTTO l'olio) si potrebbe ottenere un sapone a pH neutro, cioè 7. Sarebbe una bella svolta!
Mi informerò meglio.
Ah dai!! Vabbeh, credo che ciò che ho letto io in diversi siti sia semplicemente una misura preventiva! Comunque buono a sapersi e grazie per l'aggiornamento!! :cuore:

In realtà si usa fare questo procedimento per i saponi da bucato, che io sappia, ma so anche vengono più duri e aggressivi. Non so, bisogna approfondirlo questo discorso, che la competenza è poca e le leggende metropolitane sono tante!! :mrgreen: :mrgreen:

PS grazie per l'avviso!! ;)

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 19:15
da Natalia
A quale procedimento ti riferisci?

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 19:19
da alina
Alla saponificazione di tutti gli oli, senza sconto insomma. Intendevi quello o ho capito male io? :rimba:

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 19:55
da Natalia
Nuu io intendevo un'altra cosa!
La saponificazione non è altro che una reazione acido/base che dà un sale (il nostro sapone appunto), ma immagino che questo lo saprai già ;)
Il sale che deriva da una reazione acido base dovrebbe essere neutro (ad esempio facendo reagire acido cloridrico e idrossido di sodio si ha il cloruro di sodio, cioè il sale da cucina, che se messo in soluzione dà pH neutro), se vuoi ti scrivo la reazione :D
Se però c'è un eccesso dei due (acido o base) il sale può non venire a pH neutro, come nel nostro caso il sapone viene a pH molto basico e non compatibile con la pelle.
Il punto è che se si riuscisse a utilizzare la quantità giusta di base (soda caustica) per l'esatta quantità di acido (gli oli) si avrebbe un sale (sapone) a pH neutro, compatibile con pelle e capelli.
La svolta insomma!
(spero di essermi spiegata ;) )

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 20:00
da alina
Ahn!
Beh, diciamo che i tuoi professori saranno tanto gentili da svelarci l'arcano (e la ricetta!!) :mrgreen:
Anche perchè io non saprei arrivarci, anche se ho capito cosa intendi..

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 20:05
da Natalia
Lunedì farò pressioni :mrgreen: :mrgreen:
(sperando che loro non abbiano in mente procedimenti astrusi da fare necessariamente in qualche laboratorio attrezzato :? )

Re: Nastro dopo un minuto????

Inviato: 27/01/2012, 20:08
da alina
Ahahahahhah!! Esatto!! :lol: :lol: :lol: