L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA - PRIMA RICETTA FACILE

RICETTE, CONSIGLI E DOMANDE SULLA CREAZIONE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Moderatori: quana, Sara79

Regole del forum
Condividi
Rispondi
Avatar utente
alex66
Messaggi: 2340
Iscritto il: 14/06/2011, 13:26

L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA - PRIMA RICETTA FACILE

Messaggio da alex66 »

IL SAPONE FATTO IN CASA CON IL METODO A FREDDO

(tratto da “il tuo sapone naturale” di P.Garzena,M.Tadiello Edizioni Fag Milano )

Ricetta semplice di Sapone all’olio d’oliva
1000 gr. olio di oliva ( oppure olio di frittura riciclato, aggiungo io)
128 gr. soda caustica
300 gr. acqua distillata

ingredienti facoltativi :
25 ml olio essenziale di lavanda
2 cucchiai fiori secchi di lavanda triturati

Utensili :
mascherina, guanti, occhialini
mestolo in plastica robusta
1 bilancia da cucina
1 vaso in vetro per contenere la soda caustica + acqua
1 pentola di acciaio grande e con i bordi alti
1 frullatore ad immersione
1 termometro da cucina
stampi per dolci in silicone oppure contenitori riciclati in plastica del philadelphia, Jocca, ecc. (lavati e disinfettati)
1 piccolo contenitore per preparare i fiori con gli oli essenziali

FASE 1 – PREPARAZIONE :
Preparare l’area di lavoro con tutti gli utensili a portata di mano.
In un piccolo contenitore preparate la profumazione finale per il sapone quando sarà pronto : mettete i fiori di lavanda triturati e gli oli essenziali, mescolate e riponete il contenitore da una parte.

FASE 2 – LA SOLUZIONE CAUSTICA :
In un vaso di vetro ( o un grosso barattolone sempre di vetro ) pesate l’acqua distillata e riponetelo all’interno del lavello della cucina.
Adesso, indossando guanti,occhialini e mascherina, prendete un piatto di plastica e mettetelo sulla bilancia e pesatevi sopra la soda caustica che vi occorre. Non prendetela direttamente con le mani anche se avete i guanti, usate un cucchiaio. ( una volta usando le mani, ho bucato i guanti….)
Versate piano piano la soda nell’acqua che sta nel vaso di vetro dentro il lavello. Immagine

Mescolate con cura, finchè la soda sarà ben sciolta. A questo punto la soluzione comincerà a scaldarsi e ad esalare un pochino di fumo. E’ normale, prendete il vaso, copritelo con uno straccio e lasciatelo da una parte in modo che rimanga ben caldo.

FASE 3 – LA PREPARAZIONE DELL’OLIO :

Immagine

Mettete nella pentola di acciaio a bordi alti tutto l’olio e cominciate a scaldarlo a fuoco basso. Controllate che la temperatura non vada mai oltre i 45°.

FASE 4 – L’EMULSIONE :
Indossate mascherina,occhialini e guanti.
Misurate la temperatura della soluzione caustica e anche quella dell’olio, quando ambedue sono a 45°C, togliete la pentola dal fuoco e cominciate a versare la soluzione caustica nei grassi.
Mescolate con un mestolo di plastica dura e restituente e incorporate bene i due liquidi. Ora prendete il frullatore ad immersione e incominciate a frullare. Alternate fasi di frullatore acceso e frullatore girato a mano per evitare di fondere il motore. Ad ogni modo non smettete MAI di frullare, sia che sia a mano che a motore.

Immagine

Vedrete che l’6mulsione comincerà a sbiancare ed ad addensarsi. Continuate incessantemente, perché l’operazione di emulsione del sapone è piuttosto lunga, non è breve come per una crema. Può andare da 15 a 50/60 minuti, dipende dal tipo di grassi utilizzati.

FASE 5 – IL NASTRO :
Man mano che si frulla la miscela diventa sempre più densa, bisognerà arrivare al punto che la miscela faccia il cosiddetto “nastro”. Cos’è il “nastro”?
Il nastro si raggiunge quando prelevando un po’ di composto con il mestolo e lasciandolo ricadere sul resto contenuto nella pentola, questo si deposita sulla superficie restando in evidenza. Sembra quasi di poter “scrivere” sulla superficie della pasta di sapone prelevandone un po’ con il mestolo e lasciandola ricadere sopra.

FASE 6 – AGGIUNGERE GLI INGREDIENTI AGGIUNTIVI:
Alla fase del nastro si possono aggiungere gli altri ingredienti, le farine, le spezie, i fiori essiccati, i profumi.
Immagine

Nel caso della nostra ricetta andiamo a prendere la ciotolina con i fiori di lavanda e gli oli essenziali e la versiamo dentro e mescoliamo bene.
Versiamo il sapone negli stampi Immagine

o nello stampo unico, se abbiamo deciso di tagliarlo poi a fette.

FASE 7 – FASE DEL GEL :
Il sapone appena versato nello stampo deve essere tenuto al caldo per almeno 24 ore. Immagine

Si ricopre lo stampo con la pellicola e poi si avvolge in una coperta e si mette a riposare in un luogo asciutto. In queste 24 ore proseguirà la reazione chimica di saponificazione, precisamente in questa fase attraverserà la “fase del gel”, il composto cioè si scalda e si rapprende fino a diventare lucido e brillante con una consistenza gelatinosa.
Dopo il gel il sapone inizia a diventare duro. Dopo 24 ore il sapone può essre tolto dallo stampo, tagliato a fette se necessita e messo a stagionare per almeno 4/8 settimane prima di essere utilizzato.
In questa fase il sapone infatti non è ancora pronto, è ancora troppo caustico e non può entrare in contatto con la pelle. Soltanto dopo almeno 4 settimane ( dopo 8 è l’optimum ) il sapone è pronto per essere finalmente utilizzato!
Ultima modifica di alex66 il 29/08/2011, 22:39, modificato 6 volte in totale.

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da Amelia La Strega »

Questo è quello che ho fatto io l'estate scorsa.
E' la ricetta base all'olio d'oliva, come quella postata da Alex :mrgreen:

Immagine

Avatar utente
alex66
Messaggi: 2340
Iscritto il: 14/06/2011, 13:26

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da alex66 »

pure il sapone fai??????????????????????????? :shock: :shock: :shock: :shock:

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da Amelia La Strega »

:oops:
In realtà non è che lo faccio perché sono votata all'ecobio, ma semplicemente perché sono una creativa e mi piace fare, creare, impastare... ho 3000 passioni: scrivo, faccio gioielli, coltivo orchidee e piante carnivore, adoro il country painting e il decorative painting, lavoro a maglia, all'uncinetto, faccio oggetti in pasta di mais, centrini di perline... vabbè, s'è capito? No continuo con l'elenco per motivi di spazio :D
Quando scopro una cosa nuova mi incuriosisce, mi prende e vado col pilota automatico.
Non per niente faccio il grafico pubblicitario!! :mrgreen:

meryterry
Messaggi: 40
Iscritto il: 08/07/2011, 13:01
Località: Volla (Napoli)

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da meryterry »

Amelia ma sono bellissimi!! Anch'io vorrei fare qualche sapone ma qui mi sembra impossibile trovare la soda caustica. :(

Avatar utente
alex66
Messaggi: 2340
Iscritto il: 14/06/2011, 13:26

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da alex66 »

la soda caustica ce l'hanno anche i negozi di casalinghi dei cinesi! oppure la ferramenta :D

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da Amelia La Strega »

Io l'ho trovata facilmente in ferramenta

meryterry
Messaggi: 40
Iscritto il: 08/07/2011, 13:01
Località: Volla (Napoli)

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da meryterry »

Grazie,proverò in ferramenta! :D

Avatar utente
khadi
Messaggi: 208
Iscritto il: 23/06/2011, 16:39
Località: Milano Malpensa : )
Contatta:

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da khadi »

Ma come siete brave!!!

E' da tempo che ho voglia di fare il sapone, ma... mi manca il coraggio :!:

(E mi manca anche la soda caustica ehhehehe!!!)
Amelia La Strega ha scritto:Io l'ho trovata facilmente in ferramenta
Provvederò, grazie Alex, grazie Amelia!

Per emulsionare nel pentolone va bene anche il minipimer o ci vuole per forza lo sbattitore normale?
Ho paura che lo sbattitore non vada abbastanza in profondità nel pentolone.
..E' un timore inutile?

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: L'ARTE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Messaggio da Amelia La Strega »

No Il mini pimer è perfetto, io uso quello!!

Rispondi
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite