Oggi è il 11/12/2019, 7:05

Regole del forum


Condividi



Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 COME SI FANNO GLI IDROLITI 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2011, 14:26
Messaggi: 2340
Rispondi citando
Dal forum http://arcadia.forumup.it/about448-arcadia.html apprendo che si possono preparare gli idroliti utilizzando acqua ed oli essenziali nel seguente modo :

Le acque aromatizzate o idroliti sono succedanei delle acque distillate aromatiche. Secondo la F.U.I.VI possono essere preparate in questo modo:

Ingredienti:

1g di OE
1g di Talco
qb per arrivare a 1l di acqua demineralizzata .

Preparazione:
In un mortaio viene pestato l' oe dentro al talco, in modo che quest' ultimo assorba per bene l' essenza.
Poi pian piano si versa l' acqua, mescolando dolcemente e cercando di disperdere lentamente tutto il talco.
Una volta conclusa l' operazione, il composto andrà lasciato a riposare per 1 giorno, mescolando, di tanto in tanto, energicamente.
Infine si filtrerà il tutto con un foglio di carta bagnata o panno.

NB: il talco aiuterà alcuni costituenti dell' oe a solubizzarsi in acqua, mentre tratterrà quelli insolubili.

E' possibile aggiungere 1 parte di alcool per facilitare la solubiltà dell' oe.


20/10/2011, 16:34
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/09/2011, 14:19
Messaggi: 2316
Località: Gaiole in Chianti
Rispondi citando
Alex il problema di questo metodo sta proprio nell'uso del talco, che purtroppo tende ad ostruire i pori della pelle non permettendole di respirare ed, alla lunga ci si ritroverebbe con dei brufoli dappertutto!!!!
A questo punto è meglio usare la famigerata moka per ottenere un idrosol nel quale si può aggiungere qualche goccia di o.e.. Vuol dire che bisognerà agitare sempre la soluzione prima dell'uso. Così facciamo degli esercizi utili per tonificare le braccia!!! ahahahahah

_________________
Lalla
http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/


20/10/2011, 19:33
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2011, 14:26
Messaggi: 2340
Rispondi citando
Lalla ha scritto:
Alex il problema di questo metodo sta proprio nell'uso del talco, che purtroppo tende ad ostruire i pori della pelle non permettendole di respirare ed, alla lunga ci si ritroverebbe con dei brufoli dappertutto!!!!
A questo punto è meglio usare la famigerata moka per ottenere un idrosol nel quale si può aggiungere qualche goccia di o.e.. Vuol dire che bisognerà agitare sempre la soluzione prima dell'uso. Così facciamo degli esercizi utili per tonificare le braccia!!! ahahahahah


attendevo ansiosa un tuo parere.....
comunque sulla caffettiera non mi arrendo, mi sa che stasera mi faccio un caffè all'ortica :Yea: aha h Immagine aahhhhhhhh ahhhhhh


20/10/2011, 19:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/09/2011, 14:19
Messaggi: 2316
Località: Gaiole in Chianti
Rispondi citando
ma fanne uno al rosmarino che quanto meno è più aromatico ahahahahahahahha

_________________
Lalla
http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/


20/10/2011, 19:55
Profilo WWW

Iscritto il: 01/10/2011, 15:45
Messaggi: 1398
Località: Roma - Colleferro
Rispondi citando
Lalla ha scritto:
A questo punto è meglio usare la famigerata moka per ottenere un idrosol nel quale si può aggiungere qualche goccia di o.e..


Ma state scherzando o davvero si fa? :oops: :oops: :oops:

Come??? *.*


08/12/2011, 18:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/09/2011, 14:19
Messaggi: 2316
Località: Gaiole in Chianti
Rispondi citando
No non stiamo scherzando....è una cosa che si fa tranquillamente in casa. Certo non è un idrolato puro, ma appunto un idrolito. La moka deve essere nuova e da utilizzare solo ed esclusivamente per fare gli idroliti.

_________________
Lalla
http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/


08/12/2011, 19:10
Profilo WWW

Iscritto il: 01/10/2011, 15:45
Messaggi: 1398
Località: Roma - Colleferro
Rispondi citando
Si si...c'è una discussione apposita su questo forum?
o sul tuo blog? :P


08/12/2011, 19:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 21/09/2011, 14:19
Messaggi: 2316
Località: Gaiole in Chianti
Rispondi citando
In realtà ti trovi nel topic giusto. Praticamente al posto della polvere di caffè devi metterci le piante essiccate e doverosamente macinate (non troppo fini), poi aggiungi la solita acqua nella moka e metti sul fuoco. Ovviamente ti troverai con un liquido colorato, secondo il tipo di pianta, al quale ci aggiungerai un paio di gocce dell'olio essenziale della stessa pianta ed il gioco è fatto. Se vuoi conservare a lungo il tuo idrolito, basta metterlo in una bottiglietta di vetro chiusa ermeticamente e procedi alla cottura a bagnomaria....lasci raffreddare nell'acqua del bagnomaria ed il giorno seguente potrai conservare il tuo idrolito in un ripostiglio. Io consiglio di fare sempre piccole bottiglie o piccoli barattoli in maniera da utilizzare solo quelli di cui abbiamo bisogno sul momento.

_________________
Lalla
http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/


08/12/2011, 19:33
Profilo WWW

Iscritto il: 01/10/2011, 15:45
Messaggi: 1398
Località: Roma - Colleferro
Rispondi citando
ottimo!

Grazie! ;)


08/12/2011, 23:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 15/06/2011, 21:14
Messaggi: 1317
Località: Nettuno RM
Rispondi citando
Lalla ha scritto:
Alex il problema di questo metodo sta proprio nell'uso del talco, che purtroppo tende ad ostruire i pori della pelle non permettendole di respirare ed, alla lunga ci si ritroverebbe con dei brufoli dappertutto!!!!

Però facendo due conti la % di talco è lo 0,1... Lalla tu dici che è problematico lo stesso?


13/12/2011, 22:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb