Oggi è il 28/02/2020, 0:39

Regole del forum


Condividi



Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 COME SI FANNO GLI IDROLITI 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 21/09/2011, 14:19
Messaggi: 2316
Località: Gaiole in Chianti
Rispondi citando
Non credo che con questa minuscola percentuale possa dare dei problemi è solo che io sono terrorizzata dal talco da quando il pediatra del mio bimbo mi sconsigliò vivamente l'uso sul piccolo in quanto mi disse che penetra attraverso i pori e li ostruisce.

_________________
Lalla
http://impatiens-magicanatura.blogspot.it/


13/12/2011, 22:30
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2011, 0:06
Messaggi: 203
Località: Padova
Rispondi citando
Stasera sono in vena di domande furibonde!! :mrgreen:
Sono assolutamente affascinata dall'opportunità di realizzare idroliti..peccato che non saprei come impiegarli!! :Yea:
Tonici per il viso forse?
Fatto sta, che queste acquette profumate e ricche di principi attivi naturali mi sconfinferano parecchio!! :cuore:
Altra domanda: sarebbe un male usare un dispersore per sciogliere l'o.e. nell'acqua? Io ho sia quello di AZ che quello della Magentina. E nel caso, in quale percentuale se ne dovrebbe usare?
Grazie mie Dee!!! Vi lovvo!! :cuore: :mrgreen:

_________________
Namastè


03/01/2012, 23:28
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2011, 14:48
Messaggi: 1124
Località: Roma
Rispondi citando
Non ti consiglio di usare il solubilizzante della Magentina (sol1) per uso cosmetico; è pensato probabilmente per diffondere gli oli nell'ambiente.
Nell'INCI trovi:
alcohol
PROPYLENE GLYCOL umettante / solvente: bollino rosso al biodizionario
PEG-40 CASTOR OIL emulsionante / tensioattivo: bollino rosso
ethoxydiglicol che non trovo in dizionario, ma dovrebbe essere un solvente
Non so quale sia quello di A-Z. So che qualcuno usa Solubol che ugualmente non conosco.
Io per il momento mi regolo disperdendo gli o.e. in glicerina e poi pian piano allungando con ciò che mi serve. Però non so se sia il metodo migliore.


04/01/2012, 11:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2011, 0:06
Messaggi: 203
Località: Padova
Rispondi citando
nuancedebleu ha scritto:
Non ti consiglio di usare il solubilizzante della Magentina (sol1) per uso cosmetico; è pensato probabilmente per diffondere gli oli nell'ambiente.
Nell'INCI trovi:
alcohol
PROPYLENE GLYCOL umettante / solvente: bollino rosso al biodizionario
PEG-40 CASTOR OIL emulsionante / tensioattivo: bollino rosso
ethoxydiglicol che non trovo in dizionario, ma dovrebbe essere un solvente
Non so quale sia quello di A-Z. So che qualcuno usa Solubol che ugualmente non conosco.
Io per il momento mi regolo disperdendo gli o.e. in glicerina e poi pian piano allungando con ciò che mi serve. Però non so se sia il metodo migliore.


il Sol1 è consigliato per disperdere gli o.e. nell'acqua del bagno, secondo il manualetto che ho ricevuto, quindi suppongo vada bene come dispersore in qualsiasi tipo di miscela acquosa.
Di AZ ho il Solubol in effetti.
In ogni caso sì, è meglio utilizzarli il meno possibile entrambi, però considerando che un idrolito è fatto con sola acqua e non con glicerina ne alcool, risulterebbe abbastanza inevitabile, anche perchè agitando quanto vuoi, gli o.e. restano separati e non è una cosa buonissima per la pelle riceverli puri, anche se in piccolissime quantità. Diverso è pensare di includere una quota d'alcool nell'idrolito solo al fine di disperdere l'o.e. Sennò restano il talco e l'amido..ma non è che l'idea mi faccia impazzire..

_________________
Namastè


04/01/2012, 11:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2011, 14:48
Messaggi: 1124
Località: Roma
Rispondi citando
Alina, per il Solubol so che molti lo usano e l'inci sembra buono:
glycerin, cocos nucifera, lecithin, maltodextrin, acacia, tocopherol, ascorbic acid, rosmarinus officinalis. Io lo prenderò quando possibile.
Le dosi sono 4 volte la quantità di o.e.: 2 gt o.e. x 8 gt solubol

Intanto ho preso Olio di ricino solfatato, ma non ancora usato e non so se ho fatto una buona scelta :|
Lo trovi qui
http://www.aroma-zone.com/aroma/fiche_h ... lfatee.asp

Attenzione che siamo andate off topic, casomai apriamo una discussione apposita. Sempre che non ci sia già.


04/01/2012, 11:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2011, 0:06
Messaggi: 203
Località: Padova
Rispondi citando
Grazie! Sempre preziosissime!

L'olio di ricino solfato non l'ho mai preso, quindi non so dirti com'è..
Cavolo però! Se funzia come dicono nella scheda tecnica, con questo è possibile disperdere in acqua anche grandi quantità di olio!! Visto la ricetta dell'olio da bagno? Favolosa!! Ma perchè non me ne sono accorta prima??? :o

Sì, siamo decisamente OT e me ne scuso..

_________________
Namastè


04/01/2012, 13:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2011, 14:48
Messaggi: 1124
Località: Roma
Rispondi citando
Alina non lo prendere, ne parlano malissimo.


04/01/2012, 15:23
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/12/2011, 0:06
Messaggi: 203
Località: Padova
Rispondi citando
nuancedebleu ha scritto:
Alina non lo prendere, ne parlano malissimo.


Buono a sapersi!
Grazie! ;)

_________________
Namastè


04/01/2012, 15:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 04/11/2011, 1:14
Messaggi: 93
Località: Fermo
Rispondi citando
Lalla ha scritto:
In realtà ti trovi nel topic giusto. Praticamente al posto della polvere di caffè devi metterci le piante essiccate e doverosamente macinate (non troppo fini), poi aggiungi la solita acqua nella moka e metti sul fuoco. Ovviamente ti troverai con un liquido colorato, secondo il tipo di pianta, al quale ci aggiungerai un paio di gocce dell'olio essenziale della stessa pianta ed il gioco è fatto. Se vuoi conservare a lungo il tuo idrolito, basta metterlo in una bottiglietta di vetro chiusa ermeticamente e procedi alla cottura a bagnomaria....lasci raffreddare nell'acqua del bagnomaria ed il giorno seguente potrai conservare il tuo idrolito in un ripostiglio. Io consiglio di fare sempre piccole bottiglie o piccoli barattoli in maniera da utilizzare solo quelli di cui abbiamo bisogno sul momento.


Scusate ragazze, ma questo argomento mi interessa parecchio!!! :cuore: In caso di realizzazione di questi idroliti (anche senza aggiunta dei suoi olietti essenziali)...in che percentuale andrebbero usati? Posso essere utilizzati al posto dell'acqua nella FASE A delle creme? Grazie a tutte....e super complimentoni a Lalla e alle espertissime del forum....c'è solamente da imparare taaaaaanto da voi!!!! :master: :cuore: :cuore:


30/04/2012, 15:24
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2011, 22:07
Messaggi: 283
Località: bologna
Rispondi citando
perche hai detto che ne parlano male del'olio ricino sulfato???


30/04/2012, 19:52
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware. Hosted by MondoWeb