Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e lenitivo

SPAZIO DEDICATO PER CHIEDERE CONSIGLIO SU COME FORMULARE IL VOSTRO SPIGNATTO PERSONALE

Moderatori: quana, Sara79

Regole del forum
Condividi
Rispondi
Avatar utente
Il_aria90
Messaggi: 45
Iscritto il: 24/11/2013, 22:03
Località: Roma
Contatta:

Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e lenitivo

Messaggio da Il_aria90 »

Ciao a tutti e tutte!

La mia pelle è molto delicata, tendente al secco e a macchiarsi a causa dei brufoletti malefici. Quindi, dopo aver usato per alcuni mesi il tonico al tè nero e tè verde che avevo preparato seguendo la ricetta di Carlitadolce, ho deciso di cambiare e di farmene uno diverso, ma ho bisogno dei vostri consigli.
Io avevo pensato di sfruttare le qualità astringenti e purificanti del rosmarino e quelle lenitive e anch'esse purificanti della lavanda. Quindi sono arrivata a formulare questa ricettina, ma ditemi voi come posso migliorarla:

-Mettere in un pentolino 2 rametti (essiccati o freschi?) di rosmarino biologico, un pugno di fiori secchi di lavanda e lasciare in infusione con 100 ml di acqua distillata;

-filtrare prima con un colino, poi con la carta assorbente per imprigionare tutti rimasugli;

-aspettare che l'infuso si raffreddi;

-aggiungere 1 gr di glicerina e 1 gr di pantenolo;

-aggiungere un cucchiaino di succo di limone;

-aggiungere 1-2 gocce di tea tree oil e di olio essenziale di salvia;

-aggiungere il Cosgard;

I miei dubbi sono: sarà troppo aggressiva? Sarà adatta a questo periodo dell'anno (comincerà a far caldo, il sole picchierà più forte)? Il pH quanto dovrà misurare per essere ottimale?
Grazie a chi mi risponderà e mi darà una mano! :)
Ultima modifica di Il_aria90 il 30/03/2014, 13:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e leni

Messaggio da quana »

Sarà un tonico leggero :D
Ci vorebbe qualcosa di più idratante per esempio sodio lattato, gel di sodio ialuronico, gel d'aloe?
Metterei anche dei attivi:
Se hai niacinamide andrebbe bene ;)
Per farlo più ricco. ;) :D

Comunque la formuletta va bene ...non ho capito quanto pantenolo vuoi usare?
Per olio essenziale dovresti solubilizzarlo perché oe e acqua non vanno d'accordo e non si sciolgono.
Credo che tonico in generale vada bene in qualsiasi periodo di anno non usi le materie particolari che possono dare i problemi forse limone che non è proprio adatto per estate essendo un agrume. Ma non è un oe perciò un cucchiaio non credo che ti possa dare dei problemi. Per non rischiare puoi ometterlo.
pH del tonico sarebbe ideale 5 ;)

Se posso darti un consiglio infusi per tonico sono ok ma secondo me più funzionali sono idrolati.

Avatar utente
Il_aria90
Messaggi: 45
Iscritto il: 24/11/2013, 22:03
Località: Roma
Contatta:

Re: Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e leni

Messaggio da Il_aria90 »

Ciao Quana, intanto ti ringrazio! Mi sono resa conto solo ora che invece di scrivere 1 gr ho scritto "i gr di pantenolo"! :?

Il gel d'aloe ce l'ho, è quello dell'Esi, riporto l'inci così mi dite se aggiungerlo o meno:
ACQUA
ALOE BARBADENSIS (emolliente)
ACRYLATES/C10-30 ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER (filmante)
TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
MELALEUCA ALTERNIFOLIA (antibatterico)
DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)
SODIUM HYDROXIDE (agente tampone / denaturante)
PHENOXYETHANOL (conservante)
POTASSIUM SORBATE(conservante)
BENZOIC ACID (conservante)
LINALOOL(Allergene del profumo)
LIMONENE(Allergene del profumo)


Per quanto riguarda gli idrolati, non ho né quello di rosmarino né quello di lavanda, ma ho quello di malva rosa, potrebbe arricchire il prodotto finale? Nel caso, quando e quanto aggiungerne per 100ml di tonico?

Non ho purtroppo la niacinamide, ma ho del tocoferolo, potrebbe andar bene?

Come al solito chiedo consiglio anche per le quantità (di gel d'aloe, di tocoferolo, di idrolato di malva rosa) se eventualmente dovessero andare bene, perché ho spignattato talmente poco che ancora non so regolarmi bene, in genere seguo ricette già impostate. :mrgreen:

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e leni

Messaggio da quana »

Il_aria90 il tuo gel non è proprio bellissimo ha due pallini rossi comunque non è neanche diavolo perciò io l'ho metterei tranquilamente se non sei proprio verde. Io per esempio non lo sono cerco di non usare la roba schifosa ma mi faccio anche le creme con carbomer perciò mia opinione non ne proprio da persona verde.
Io lo metterei qualche 20g se ti decidi ;)

Per quanto riguarda i attivi se non hai proprio niente di idrosolubile pazienza userai quello che hai.
Tocoferolo non è adatto perché è liposolubile nel tonico proprio non ci sta.si scioglie solo nel grassi :D ;)

Idrolato della malva va benissimo potresti fare 30g per esempio ;) visto che ha proprietà antinfiammatorio, antibiotico locale

Pantenolo 1g va bene puoi aumentare anche fino 2% per esempio visto che ha sua spiccata azione idratante, emolliente e lenitiva destinati a pelli secche o irritate. ;)
Metti una bella ricetta per 100g e poi vediamo c'e' c'è bisogno di qualche aggiustatina

Avatar utente
Il_aria90
Messaggi: 45
Iscritto il: 24/11/2013, 22:03
Località: Roma
Contatta:

Re: Consiglio ricetta tonico astringente, purificante e leni

Messaggio da Il_aria90 »

Grazie mille, Quana, i tuoi consigli sono stati essenziali, quindi ho deciso che aspetterò di avere qualche ingrediente in più in modo da fare un prodotto più ricco. :)

Rispondi
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite