Il mio primo sapone problematico-

RICETTE, CONSIGLI E DOMANDE SULLA CREAZIONE DEL SAPONE FATTO IN CASA

Moderatori: quana, Sara79

Regole del forum
Condividi
Rispondi
Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da quana »

la ricetta che utilizzato per il mio sapone è questa
copiata pari pari..
nastro è venuto benissimo nessun problema...

Ricetta per 1 kg di grassi:

INGREDIENTI:

gr 400 olio di girasole
gr 350 olio di oliva
gr 200 olio di riso
gr 50 olio di mandorle dolci

gr 201 infuso di lavanda freddo
gr 124 idrossido di sodio (soda caustica) sconto soda tra il 6-7%

1 cucchiaino bello pieno di farina di riso
40 gg di Oe alla lavanda
1 cucchiaio e 1/2 di fiori di lavanda

allora adesso vi mostro le mie foto:
sapone fatto metà gennaio....ho cominciato usarlo da circa 1 settimana ma è molto bavoso volevo chiedervi ma è normale...non è per niente piacevole....
guardando lo cosi non sembra male :roll:
Immagine

invece qui è un mostro bavoso :cry: :cry: :cry:
non ne piacevole e fa anche un pò senso...
Riuscite spiegarmi cosa è sucesso e se riesco a recuperarlo in qualche modo...utilizzarlo cosi non è massimo...
aspetto opinioni
Immagine
grazie

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Amelia La Strega »

E' proprio quello che dicevo nell'altro post, hai usato una percentuale troppo alta di oli che fanno sapone molle (che sono ad esempio riso, ricino, girasole..) e pochi oli da sapone duro (oliva, cocco, palma..).
La quota maggiore nel sapone deve essere di oliva, che tu invece hai ridotto drasticamente.

Questo non so se si può recuperare, però non ti arrendere e fanne un altro ;)

Ad esempio così
- 700 oliva
- 250 cocco
- 50 riso

- acqua 90
- soda caustica 41 (scontata del 5%)

Ma la ricetta è una tua creazione o l'hai trovata in rete?

Avatar utente
Esprit
Messaggi: 53
Iscritto il: 21/03/2012, 14:40
Località: Valmontone -Roma- / Paliano - Frosinone-

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Esprit »

Troppissimo olio di girasole: ha ragione Amelia! L'olio di oliva di per se è un ottimo olio per saponificare. Gli unici due problemi che da sono l'eccessivo effetto bava e l'assenza di schiuma. Nella formulazione base (secondo me, specifico ;) ) di un sapone ci deve essere una dose molto alta di oliva, poi un olio che dia durezza al sapone (Cocco o Palma: la produzione di quest'ultimo ha una brutta storia di sfruttamento ambientale alle spalle, purtroppo, quindi consiglio di utilizzare palma biosostenibile o di evitarlo proprio) e rimanere con questi oli sul 20-30% (almeno 20 di cocco, per la schiuma). Per assicurarsi un bell'effetto schiumoso si mette solitamente il 5% di ricino. Se si vuole un sapone delicato io consiglio un 5-10% di olio di riso o di mandorle, ma sono oli che danno saponi molli (come il girasole) ecco perché bisogna mantenersi a percentuali basse: è consigliabile aggiungere la metà a nastro.

Se hai difficoltà a reperire gli oli (cocco e palma ad esempio) utilizza sempre e solo olio di oliva: aggiungere oli tipo girasole impoverisce il sapone e te lo fa diventare estremamente molle... se vuoi un sapone delicato aggiungi un 5% al massimo10% di mandorle dolci (50 a nastro) o un burro tipo karitè (dei provenzali si trova in giro), stessa percentuale. La schiuma sarà poca, ma il sapone sarà più che dignitoso. :)

Avatar utente
Sara79
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 1487
Iscritto il: 29/11/2011, 12:04
Località: Roma

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Sara79 »

premetto che non sono espertissima di sapone...
potresti eventualmente provare a rilavorarlo aggiungendoci un sapone che ti soddisfa per provare a vedere se miscelandolo puoi salvare il salvabile...altrimenti puoi provare sempre a scioglierlo e farci il sapone per il bucato ;)

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da quana »

Amelia La Strega ha scritto:Ma la ricetta è una tua creazione o l'hai trovata in rete?

grazie per consigli :cuore:
si la ricetta lo trovato in questo forum, Amelia mi sembra tua che hai coppiato da qualche sito...ma dalle tue foto il sapone è bianco è bello mio invece va nel giallo
ti riporto alle tue foto e ricetta:
http://comproespignatto.mondoweb.net/viewtopic.php?f=27&t=265
provo fare un'altro.
:D
Esprit ha scritto: se vuoi un sapone delicato aggiungi un 5% al massimo10% di mandorle dolci (50 a nastro) o un burro tipo karitè (dei provenzali si trova in giro), stessa percentuale. La schiuma sarà poca, ma il sapone sarà più che dignitoso. :)

Esprit sei espertissima quanto sapone hai fatto...mi sembra tanto vero?
grazie per tutti i consigli....faccio nota di tutto quello che mi avete detto. :D :cuore:
una domanda ma burro di karitè quello che si compra in negozi di "acqua sapone"?
ma mi sembra una crema non è un burro grezzo che compriamo nel siti di materie prime....va bene lo stesso?
non sono sicura se ho capito bene :?

Sara ho provato rilavorarlo ma è venuta una schifezza disumana.. :twisted:
Mi sa che lo userò per lavare i stracci sporchi :|
che delusione.... :cry:
mio ragazzo lo chiama bavasapone :lol: :(
grazie a tutte.. :cuore:

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Amelia La Strega »

Sì, anche il mio sbava, ma non così tanto però. E' anche vero che l'ho fatto stagionare moolto e adesso, i pezzi rimasti, hanno 7 mesi di stagionatura.
Quello era il mio primo sapone fatto con mix di oli. I primissimi li ho fatti solo con olio di oliva e niente altro.
Adesso lo scrivo nella mia discussione che sbava, per avvisare.. che è meglio ;)

Comunque, lascialo stagionare per qualche mese, non bocciarlo ancora e nell'attesa di poterlo usare te ne mando uno dei miei per farmi perdonare, ti va? ;) :cuore:

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da quana »

Amelia sei carinissima :cuore: :cuore: :cuore:
allora questo sapone era nostro primo sapone :cuore: :cuore: :cuore:
Ok lo lascio stare e lo faccio riposare di più, chi sa se dopo mesi non risulta meno bavoso.... ;)
ho chiesto le vostre opinioni perché essendo proprio una novellina in campo saponi non sapevo se va bene cosi... :)
Amelia se mi allunghi qualche tua ricetta di sapone ti sarei grata cosi mi rifaccio con il mio amoroso che mi prende in giro per questo sapone....e poi tutte le tue ricette sono per me molto preziose :cuore: :D
poi credo che solo provando si può capire in fondo come migliorare :cuore:
grazie comunque per vostra e tua attenzione... e preziosi consigli :D :cuore: .

Avatar utente
Amelia La Strega
.:|Site Admin|:.
.:|Site Admin|:.
Messaggi: 7188
Iscritto il: 12/06/2011, 11:23
Località: Labico ROMA

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Amelia La Strega »

Io adoro la ricetta di Esthel, però contiene strutto. Non so se sei vegetariana o no..
La adoro perché il sapone non sbava anche se stagionato il minimo, è bello compatto e fa pure schiuma!! La ricetta è quella del rotolo ;)

Se vuoi mandami il tuo indirizzo via MP :mrgreen:

Avatar utente
Esprit
Messaggi: 53
Iscritto il: 21/03/2012, 14:40
Località: Valmontone -Roma- / Paliano - Frosinone-

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da Esprit »

quana ha scritto:Esprit sei espertissima quanto sapone hai fatto...mi sembra tanto vero?


Espertissima non proprio dai... è un anno che faccio il sapone in casa e un po' di esperienza sformando mostri di tutti i tipi ne ho fatta (ho una bella pila di saponi informi! un giorno li fotografo e li posto! Sommo orrore! ;P).
Ma come qualsiasi cosa sbagliando si impara :) E poi quando su 10 te ne viene solo una ma fatto bene è una soddisfazione! :)
Io ad esempio devo ancora imparare a sincronizzare le temperature tra soda e oli...
;P

Per il karitè dei provenzali leggi bene se è puro al 100% (purtroppo non l'ho mai usato): ovviamente se non dovesse esserlo non lo utilizzare, lo citavo solo perché l'ho visto da acqua e sapone...


Edit: scusami ma per il karitè dei provenzali ti ho detto una cavolata bella e buona: c'è anche l'olio di mandorle dolci (che di per se non sarebbe problematico), del profumo e del tocoferolo (quelli che mi preoccupano, perchè non so in cosa si trasformano con le temperature della saponificazione).

Avatar utente
quana
.::Moderatrice::.
.::Moderatrice::.
Messaggi: 2400
Iscritto il: 11/01/2012, 15:30
Località: Vignola Modena

Re: Il mio primo sapone problematico-

Messaggio da quana »

Aspettiamo le foto delle tue meraviglie...e qualche ricetta riuscita
mi sei stata tanto di aiuto :D :cuore:
comunque hai della esperienza e questo si capisce.....leggendo il tuo post :D

grazie per i consigli del burro di karitè , non rischierò...per tanto proverò a fare la ricetta del rotolo di Esthel che mi ha consigliato Amelia :cuore:
Speriamo bene :D

Rispondi
Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti